Salta al contenuto principale

Monica

L'introduzione delle Uve Monica in Sardegna pare sia avvenuta nell'XI secolo grazie ai monaci Camaldolesi ma altre teorie rimandano alla dominazione Spagnola, difatti sono spesso chiamate Monica di Spagna o Uva Mora.

Le Uve Monica crescono bene piantate in collina, in zone calcaree, a media profondità, con pendenze medie e buona esposizione.

La Gradazione Alcolica tipica di un Vino Monica è non inferiore ad 11% e viene prodotto in tre varianti, il Monica di Sardegna, il Monica di Sardegna Frizzante ed il Monica di Sardegna Superiore. Nella Variante Superiore il Vino deve invecchiare almeno un anno e raggiungere una gradazione di 12,5%.

Dal vitigno Monica si ottengono due tipologie DOC: Monica di Sardegna e Cagliari Monica. In uvaggio con il Bovale sardo e il Cannonau partecipa alla Doc Mandrolisai. 

Colore

Rosso rubino, tendente all'amaranto con l'invecchiamento.

Aroma

Nel vino ottenuto esclusivamente dall’uva Monica ritroviamo freschi profumi di mora e ciliegia, confettura di frutti rossi e delicata speziatura spesso accompagnata da sfumature di mandorla dolce.

Gusto

Al palato si presenta caldo e piacevolmente morbido.

Abbinamenti

Il Vino Monica si abbina facilmente con antipasti di terra, primi piatti e risotti con salse di media cottura, carni bianche in umido, bolliti.

Iscriviti a Monica